Antonov An-124 Ruslan

Antonov An-124 Ruslan è un quadrimotore turboventola da trasporto strategico ad ala alta progettato dall’OKB 153 diretto da Oleg Konstantinovič Antonov e sviluppato in Unione Sovietica negli anni ottanta. Era il più grande aereo che ha visto una produzione di serie (più grande dell’equivalente Lockheed C-5 Galaxy dell’USAF al quale sottrasse il record di carico per altezza) prima dell’arrivo dell’Airbus A380.
L’aereo è stato chiamato Ruslan (Руслан un nome di battesimo russo) per ricordare il protagonista della favola in versi Ruslan e Ljudmila di Aleksandr Puškin. Nella favola Ruslan è un principe e cavaliere fortissimo.
Nel maggio 1987, un An-124 stabilì un record del mondo, coprendo la distanza di 20.151 km, senza rifornimento in volo. Il volo durò 25 ore e 30 minuti; il peso al decollo fu di 455.000 kg. Il record precedente era detenuto da un Boeing B-52H Stratofortress (18.245 km).
Nel luglio 1985, un An-124 decollò con un carico di 171.219 kg raggiungendo i 2.000 metri di altitudine. Successivamente decollò con 170.000 kg di carico raggiungendo un’altitudine di 10.750 metri.
Nell’aprile 2005 un An-124 è stato utilizzato per il trasporto dell’ Obelisco di Axum di Roma per restituirlo all’Etiopia. La spedizione fu fatta in tre viaggi per consentire il trasporto dell’obelisco del peso di 150 tonnellate e lungo 24 metri. Furono effettuate delle modifiche alla pista d’atterraggio di Axum, al fine di accogliere aeromobili di tali grandi dimensioni.
Il primo frammento dell’obelisco ripartì per l’Etiopia il 18 aprile 2005 dall’aeroporto di Pratica di Mare.
Il 9 settembre 2010 un An-124 della russa Volga-Dnepr in partenza dall’aeroporto di Torino ha abortito il decollo per un’avaria a due motori. L’aeromobile immatricolato RA-82709 è rimasto parcheggiato fino al 25 settembre 2010 quando è ripartito dopo la sostituzione dei due motori danneggiati. Sono in corso indagini a seguito di inchieste aperte dalla Magistratura e dall’ANSV (Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo) per stabilire le cause. A causa di questa avaria, e per portare a termine la missione di trasporto, il 10 settembre 2010 è atterrato un secondo esemplare di An-124 della Volga-Dnepr immatricolato RA-82074 che è ripartito il giorno seguente. Non era mai successo che due aerei di questo tipo fossero presenti sullo scalo torinese contemporaneamente
Esemplari costruiti 61. Può arrivare a 9500 metri a 850 Km/h.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Aerei da guerra, Trasporto tattico. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...